“MI PRENDO DUE GIORNI PER DEDICARMI ALLA MIA SALUTE MENTALE”, LA RISPOSTA DEL CAPO È ESEMPLARE

“MI PRENDO DUE GIORNI PER DEDICARMI ALLA MIA SALUTE MENTALE”, LA RISPOSTA DEL CAPO È ESEMPLARE

Buongiorno, mi prenderò oggi e domani di riposo per concentrarmi sulla mia salute mentale. Conto di tornare settimana prossima ricaricata e al 100%. Grazie, Madalyn”

Questa la mail mandata dalla sviluppatrice web Madalyn Parker per informare l’ufficio del motivo della sua assenza.

Madalyn lavora alla Olark, società che produce un software per aggiungere una chat al proprio sito internet, e la risposta che ha ricevuto dal suo capo e CEO dell’azienda Ben Congleton ha confortato tutti, non solo lei.

“Hey Madalyn, voglio ringraziarti personalmente per aver mandato una mail del genere. Ogni volta che lo fai mi serve per ricordare quanto sia importante utilizzare i giorni di malattia anche per la propria salute mentale — Non posso credere che non sia normale per molte organizzazioni. Sei un esempio per noi, e ci aiuti ad abbattere la vergogna, così possiamo venire a lavoro tutti d’un pezzo”.

Una risposta ponderata ed esemplare, che ricorda quella data da un altro capo dopo che una sua dipendente gli aveva per sbaglio mandato un selfie in topless(Guardate qua)

Dopotutto, non era la prima volta che Madalyn sollevava il tema della salute mentale sul posto di lavoro. Nel 2015 aveva scritto un saggio breve in cui raccontava la sua tormentata battaglia contro i disturbi psichici, evidenziando come le grandi aziende spesso sottovalutino l’incidenza di problemi come depressione e attacchi d’ansia sul rendimento lavorativo.

Per questo motivo, ricevere una risposta comprensiva dal suo capo l’ha riempita di gioia, al punto da spingerla a condividere lo scambio di mail su Twitter, dove il comportamento del boss è stato premiato dai commenti degli utenti.

Quando il CEO risponde alla tua mail dove giustifichi l’assenza per malattia con la salute mentale e sostiene la tua decisione

Ecco alcuni delle centinaia di commenti arrivati al post.

Sono rimasta senza parole nel realizzare quanto il tuo capo e la tua azienda siano meravigliosi! Vorrei che almeno metà delle compagnie al mondo fossero così gentili

Qualcuno ha anche provato a mettere in dubbio la preoccupazione per la salute mentale come valido motivo per stare a casa da lavoro, affermando che per quella esistono le vacanze.

Ma scusate anche le vacanze servono per la salute mentale. Quindi davvero: qual è la differenza tra lo stare a casa per questi problemi e l’andare in vacanza? Potrebbero rientrare sotto la stessa normativa

La risposta di Madalyn non si è fatta attendere.

Tenerle separate mi aiuta a ragionarci sopra. Mi sono presa un intero mese la scorsa estate per un ricovero temporaneo e quella è stata un’assenza per malattia. Dopo mi sentivo ancora autorizzata a prendermi le ferie perchè non le avevo usate e sono un concetto diverso

Sono d’accordo – scrive un altro commentatore – “Voglio passare il tempo con la mia famiglia” e “Ho bisogno di separarmi dai fattori di stress” sono due cose ben diverse. Vorrei che il mio CEO fosse come il tuo.

a cura di ALESSANDRO MINISSI, Radio Deejay

Leave a Reply