Programma Innovativo di Regione Lombardia: Integr@lavoro

Nasce all’interno di un Programma Innovativo
di Regione Lombardia sul tema
dell’integrazione lavorativa di cittadini con disagio psichico.

Il progetto è attivo nei Dipartimenti di Salute Mentale delle ASST (Aziende Socio Sanitarie Territoriali) milanesi, nello specifico coinvolge gli operatori dei servizi di salute mentale (Poli Lavoro), connettendoli tra loro in un’ottica di ottimizzazione delle risorse, uniformità degli interventi e condivisione di strategie operative verso aziende, candidati e Istituzioni comunali e regionali. Integralavoro si pone come unico interlocutore nei confronti delle aziende sensibili al tema dell’integrazione lavorativa di persone disabili o in condizioni di svantaggio.

Il nostro intervento è duplice, sia verso il candidato che verso le aziende: da un lato valorizziamo le risorse personali del lavoratore in relazione al contesto lavorativo affiancandolo nel suo percorso, dall’altro ci poniamo come supporto all’azienda per la selezione dei candidati sulle postazioni aperte (con sistemi di valutazione ad hoc) e per il monitoraggio continuo a favore del mantenimento del posto di lavoro a lungo termine.

Progettiamo attività specifiche di consulenza sulla Legge 68/99 ma anche attività di formazione su richieste specifiche da parte delle aziende. Integr@lavoro ha attualmente la sua sede presso la ASST Fatebenefratelli – Sacco, riunisce i Poli Lavoro di tutte le ASST ed è un servizio di secondo livello: le azioni e gli interventi che progettiamo sono a favore della cittadinanza afferente ai servizi di psichiatria pubblica, non è pertanto possibile accedervi tramite sportello ma solo attraverso un’indicazione dell’équipe di cura.

Related Posts

La Sordità nel mondo del lavoro: il futuro con occhi nuovi
Move@bility
Farfalla Project

Leave a Reply